Luca Parmitano torna nello spazio e sarà al comando della ISS

69

Luca Parmitano, astronauta italiano di 42 anni dell’ESA (l’agenzia spaziale europea) si appresta ad affrontare la sua seconda missione nello spazio. “AstroLuca” sarà parte della missione “Beyond” (in italiano “oltre”) che comincerà nel luglio prossimo con la partenza della navetta russa Soyuz.

Particolare non di poco conto: Parmitano sarà il primo italiano al comando della Stazione Spaziale, l’ISS, un grandissimo riconoscimento. In alto troverete anche il logo della missione che si preannuncia davvero dura e ricca di contenuti.

Ci saranno infatti 50 esperimenti in programma, con un occhio particolare alle nuove tecnologie, in particolare la robotica. Ecco spiegato il motivo della scelta di “Beyond” per il nome di questa nuova missione.

Parmitano non sarà l’unico “rappresentante” del nostro paese. A bordo di Beyond saranno sviluppati diversi esperimenti che arrivano dall’Italia. Lo ha confermato Roberto Battiston, presidente dell’Asi (Agenzia Spaziale Italiana): i progetti sono ancora in via di definizione, presto verrà stilata la graduatoria definitiva da parte dell’Esa.