Tricloetilene in acqua minerale, ecco i lotti ritirati dal Ministero della Salute

34

Alcuni lotti dell’acqua minerale con marchio Fonte Italia sono stati ritirati dal mercato dal Ministero della Salute. Il motivo? In alcune confezioni sono stati riscontrati livelli di tricloetilene ben oltre la soglia minima consentita.

L’azienda imbottiglia ad Atella, in provincia di Potenza, e sono interessate bottiglie con capacità da 1,5 litri. Al di là dell’allarmismo, spesso fuori luogo in questi casi, sarà sufficiente verificare il codice relativo al lotto della produzione per essere certi di non correre alcun rischio.

Tali lotti sono stati segnalati direttamente dal Ministero della Salute e sono i seguenti: L110918, L120918, L130918, L150918. In questi casi viene segnalato anche settembre 2019 come termine minimo per la conservazione di queste bottiglie.

Il tricloetilene è presente anche in molti cibi che fanno parte della nostra alimentazione, ma se assunto in grosse dosi può causare danni a fegato, reni e sistema nervoso. Senza contare che dallo IARC è ritenuta una sostanza cancerogena.