Benessere e Salute

Come accelerare il metabolismo

Il metabolismo si riferisce a tutti i processi chimici presenti nel corpo umano e quanto più è veloce tante più calorie sono necessarie. La rapidità di esecuzione varia tuttavia da individuo a individuo; infatti gli individui con un metabolismo lento tendono ad avere più calorie rimanenti che vengono poi immagazzinate come grassi. Viceversa i soggetti con un metabolismo veloce bruciano un numero maggiore di calorie accumulando meno grassi. In riferimento a ciò, ecco alcuni suggerimenti su come accelerare il metabolismo.

Come accelerare il metabolismo per perdere peso?

Oggi c’è molta attenzione all’alimentazione anche nell’uso degli integratori, come quelli presentati sul sito https://www.integratoredimagrante.it. In effetti molti sentono l’esigenza di una corretta alimentazione anche per accelerare il metabolismo.

La perdita di peso non consiste solo nell’assumere meno calorie; infatti, programmi efficaci includono anche strategie per accelerare il metabolismo. In sostanza si tratta di stili di vita abbinati ad un’alimentazione specifica, come ad esempio esercizi fisici e assunzione di proteine.

Iniziando proprio con i movimenti del corpo in primo luogo va detto che tutti consentono di accelerare il metabolismo e di conseguenza bruciare le calorie. Infatti, più si è attivo e più alto sarà il tasso metabolico.

Per questo motivo anche un’attività semplice come alzarsi regolarmente, andare in giro o svolgere alcuni esercizi ginnici a lungo termine fa una grande differenza. In secondo luogo va detto che ci sono diversi modi per velocizzare il metabolismo specie se si passa molto tempo seduti. Per fare alcuni esempi in merito è preferibile alzarsi e camminare spesso oppure optare per salire le scale anziché usare l’ascensore.

Velocizzare il metabolismo assumendo le proteine

Mangiare una quantità adeguata di proteine è essenziale per mantenere la massa muscolare. Tuttavia quelle alimentari hanno anche altre qualità importanti; infatti, tutto il cibo porta ad un aumento temporaneo del tasso metabolico noto come effetto termico che è molto più forte dopo aver mangiato proteine rispetto a carboidrati o grassi.

In effetti, le proteine possono far aumentare il tasso metabolico del 20-30%, mentre i carboidrati non arrivano al 3-10%. Questo aumento del dispendio calorico può aiutare tra l’altro a promuovere la perdita di peso o prevenire il recupero dello stesso dopo una dieta dimagrante. Il suddetto effetto è inoltre più alto al mattino o durante le prime ore dopo il risveglio. Per questo motivo, mangiare cibo con un’alta percentuale calorica all’inizio della giornata può massimizzare l’effetto.

Velocizzare il metabolismo bevendo acqua e caffeina

Far aumentare il tasso metabolico non è per nulla complicato; infatti, è semplice come fare una passeggiata o bere un bicchiere di acqua. In riferimento a quest’ultima molti studi dimostrano che l’acqua favorisce l’aumento del numero di calorie bruciate, scientificamente noto come termogenesi indotta dall’acqua.

Bere acqua fredda tra l’altro ha un effetto ancora maggiore rispetto a quella calda, poiché richiede all’organismo di riscaldarla fino a raggiungere la temperatura corporea standard. Infine va detto che il consumo di acqua è salutare anche per la vita, poiché berne da 1 a 1,5 litri al giorno può persino portare a una significativa perdita di peso nel tempo.

A questo punto, sebbene l’acqua normale sia buona da sola, per velocizzare ulteriormente il metabolismo sono utili anche le bevande contenenti caffeina e ipocaloriche, come il caffè nero o il tè, in quanto lo accelerano temporaneamente in un valore stimabile tra il 3% e l’11% circa.

Giulia D'Ambrosio

Sono laureata in Scienze naturali e appunto la scienza è la mia passione. Seguo il mondo della tecnologia e quotidianamente mi informo sulle notizie del settore. Non mi perdo nessuna news sul mondo scientifico e tecnologico.
Close