Benessere e Salute

Come esfoliare la pelle con i rimedi naturali

Esfoliare la pelle con regolarità è molto importante per la salute della cute stessa. Infatti non bisogna dimenticare che, quando esfoliamo la pelle, abbiamo la possibilità di rimuovere le cellule morte e la pelle diventa più bella ed è pervasa da una maggiore sensazione di giovinezza. Non per forza devi rivolgerti all’uso di prodotti chimici da usare come esfoliante della pelle. In maniera costante puoi utilizzare anche degli ingredienti naturali. Ti consigliamo di utilizzare questi rimedi tratti dalla natura, che si rivelano veramente efficaci. Se li utilizzi con una certa costanza, noterai ben presto degli effetti vantaggiosi. Ma di quali rimedi naturali stiamo parlando? Ecco qualcuno che può fare al caso tuo.

Le ricette naturali per esfoliare la pelle

Alcuni per esempio sfruttano le proprietà esfolianti tipiche della polvere di perla, un ingrediente dai mille benefici. Altri invece si rivolgono all’utilizzo della farina d’avena, un altro ottimo ingrediente naturale che ha la funzione di ammorbidire ed alleviare le infiammazioni.

Non devi fare altro in questo caso che mescolare l’avena con un po’ di acqua, per ottenere un composto denso con cui massaggiare delicatamente la cute.

Molto importante è anche l’azione svolta dall’argilla verde, che rigenera, depura e riesce ad avere un effetto cicatrizzante. La puoi utilizzare diluendola in un po’ di olio d’oliva o di calendula. Lascia agire per qualche minuto sulla pelle e poi risciacqua con acqua tiepida.

In alternativa ti consigliamo di utilizzare il composto formato da banana e zucchero. Metti insieme una banana e tre cucchiai di zucchero. Schiaccia bene il frutto e mescolalo con lo zucchero. Ne ottieni un composto omogeneo da applicare sulla pelle.

I consigli sull’esfoliazione della pelle

Quando provvedi ad applicare questi trattamenti con sostanze naturali sulla pelle, ti consigliamo di massaggiare delicatamente l’esfoliante con movimenti circolari. Questa è un’azione molto utile, perché aiuta a mettere in atto un’azione microabrasiva.

Puoi spalmare l’esfoliante anche con un panno in microfibra, sempre per ottenere lo stesso effetto. Assicurati di applicare gli ingredienti naturali per il tempo necessario in modo che le proprietà benefiche delle sostanze utilizzate abbiano il tempo di agire.

Quindi mantieni tutto applicato sulla pelle per qualche minuto. Alla fine risciacqua sempre con acqua tiepida e non strofinare la pelle con un asciugamano ruvido. È molto meglio tamponare delicatamente la cute ricorrendo all’uso di un panno morbido.

Molto importante è cercare di agire anche nel prevenire eventuali effetti indesiderati. Infatti, prima di applicare l’esfoliante fai da te su altre parti del corpo, meglio “testarlo” su una piccola area del braccio.

Poi applicalo sul viso o su altre parti del corpo, soltanto se vedi che non ha provocato arrossamenti o irritazioni.

Dopo l’applicazione degli ingredienti naturali, dopo aver risciacquato opportunamente la pelle, spalma una crema idratante, che abbia anche proprietà nutritive.

Per esempio l’olio di mandorle dolci, l’olio di jojoba o il burro di karité aiutano la pelle a rigenerarsi, dopo il trattamento esfoliante. Ricordati sempre di praticare questi trattamenti esfolianti con gli ingredienti naturali in maniera regolare, almeno una volta alla settimana, in modo da ottenere un’azione veramente efficace.

Paola Girardi

Amo la natura in tutti i suoi aspetti, mi rilasso facendo delle lunghe passeggiate in mezzo al verde. Non perdo l'occasione per apprezzare la realtà che ci circonda. Il nostro pianeta è la nostra casa ed è essenziale rispettarlo per vivere meglio.
Close