Benessere e Salute

Come sbiancare i denti naturalmente, secondo la scienza

Come sbiancare i denti in modo naturale? Sul web si trovano numerosi rimedi, ma qual è il più efficace e affidabile? Che cosa dice la scienza a riguardo? Avere denti sani, bianchi e belli è il sogno di tutti. Oltre allo sbiancamento dal dentista, cresce il numero di persone che sta puntando ai rimedi naturali, almeno per mantenere i denti nel modo migliore possibile.

Qual è il metodo migliore per sbiancare i denti?

Dal momento in cui lo sbiancamento dentale professionale ha un costo non da poco, ci sono delle alternative economiche da considerare. Avere un sorriso luccicante è il tuo desiderio? Attenzione: devi anche pensare che i denti hanno bisogno di essere sani e puliti.

Per esempio, oltre al biancore dei denti, considera eventuali carie o gengiviti, così come patologie del cavo orale. Il sorriso va curato sotto ogni aspetto, e una visita dentistica è sempre consigliata. Dentifricio e spazzolino sono delle invenzioni relativamente moderne, comodità di cui oggi possiamo usufruire a basso costo.

Nel passato, invece, si ricorreva ad alcuni rimedi naturali, ma, non avendo la conoscenza che abbiamo oggi, purtroppo si causavano anche dei sei danni alla dentina e allo smalto dei denti. Invitiamo ad avere pazienza per ottenere il sorriso bianco tanto desiderato.

Come sbiancare i denti gialli?

Tra leggende e verità, è possibile eliminare le macchie gialle dai denti a casa senza dover spendere tanti soldi dal dentista? Snoccioliamo i rimedi delle nonne per lo sbiancamento dei denti più comuni: gli ingredienti protagonisti sono molti, dal bicarbonato di sodio alla salvia, fino alla mela, le carote, l’uva passa, il sedano. Interessante anche il limone, così come la cenere del legno di noce o l’acqua ossigenata stessa. Come abbiamo detto all’inizio, però, bisogna prestare attenzione al rimedio utilizzato, soprattutto se

Rimedi naturali per lo sbiancamento denti

Per avere dei denti bianchissimi senza andare dal dentista, possiamo certamente approfondire qualche rimedio della nonna. L’effetto ottenuto, in ogni caso, non sarà perfetto: è decisivo il supporto del dentista soprattutto se soffri di macchie sui denti, di denti gialli a causa del fumo.

Bicarbonato di sodio

È forse uno dei metodi più comuni utilizzati per ottenere dei denti leggermente più bianchi. Ma funziona davvero? È efficace? Attenzione, perché le dosi del bicarbonato di sodio, soprattutto se non moderate, possono esporre la dentina a un’abrasione dello smalto, oltre che del cemento sul lungo termine.

Se strofiniamo per troppo tempo il bicarbonato di sodio sui denti, invece di ottenerli bianchi, avremo non pochi problemi contro cui combattere: per esempio, il sanguinamento gengivale, oltre che l’ipersensibilità dentale. Alla fine, l’estetica del sorriso sarà compromessa.

Una eccellente soluzione è quella del bicarbonato contenuto all’interno dei migliori dentifrici sbiancanti (qui c’è una buona lista), che ne hanno giusto la quantità necessaria per avere dei denti più bianchi.

L’incredibile aiuto della salvia

Un rimedio tanto antico quanto ottimo per sbiancare i denti, non solo dal punto di vista del risultato ottenuto. Infatti, tra i benefici della salvia per i denti citiamo anche l’alito fresco. Basta strofinare una foglia di salvia sui denti, ma in alternativa è possibile preparare un dentifricio casalingo a base di salvia.

Principalmente, la salvia è ottima per prevenire e trattare le macchie gialle sui denti, ma non solo, in quanto offre delle proprietà antibatteriche importanti. Se soffri di alitosi, la salvia è una valida e preziosa alleata per curare la salute orale.

Il limone aiuta davvero?

In questo caso per sbiancare i nostri denti possiamo utilizzare sia la buccia che il succo di un limone, ma va fatto con moderazione. La buccia del limone, esattamente come la salvia, va sfregata sui denti. Per quanto riguarda invece il succo, è ottimo da aggiungere a una pasta sbiancante per denti fai da te insieme al bicarbonato di sodio.

Quando va utilizzato il limone? Se fumi, per esempio, la nicotina lascia tracce gialle sulla dentina. Il limone in questo caso diventa un aiuto molto valido e anche economico. L’importante però è non abusare della sostanza sui denti, altrimenti potresti incorrere in alcune irritazioni.

Kit di sbiancamento

I kit di sbiancamento vengono leggermente più promossi dalla scienza, in quanto non sono prettamente dei rimedi naturali, ma comunque rientrano tra i consigli meno invasivi. In commercio, possiamo trovare tantissimi kit per lo sbiancamento dei denti. Alcuni possono essere anche preparati a casa, utilizzando sostanzialmente i migliori ingredienti naturali per sbiancare i denti, come la salvia o il bicarbonato di sodio.

Giulia D'Ambrosio

Sono laureata in Scienze naturali e appunto la scienza è la mia passione. Seguo il mondo della tecnologia e quotidianamente mi informo sulle notizie del settore. Non mi perdo nessuna news sul mondo scientifico e tecnologico.
Close