Benessere e Salute

Come scegliere abiti da lavoro e calzature adatte

In questo articolo ci dedicheremo al lavoro e alle divise più adatte a seconda del campo professionale. Ci concentreremo in particolare su alcune tipologie di professione che hanno divise e calzature da lavoro ben precise e adatte al lavoro da svolgere.

Il settore della ristorazione

Per tutti coloro che lavorano in questo settore, l’abbigliamento, oltre a rispettare le norme sulla sicurezza, certamente dovrà essere comodo, data la tipologia di lavoro. Per stare molte ore in piedi e servire camminando fra i tavoli per molto tempo, sicuramente la tipologia di calzatura deve permettere comodità, ma anche benessere nella postura e nella schiena, su cui poggia tutto il peso del corpo.

Proprio per questo è sconsigliato l’uso di scarpette da tennis; molto meglio l’utilizzo di scarpe da ginnastica che mantengono ben salda la caviglia (di conseguenza anche l’appoggio del piede migliorerà) senza gravare troppo sulla schiena.

Per quanto riguarda l’abbigliamento di coloro che hanno contatto con il pubblico, è importantissimo che dovrà essere sempre ben ordinato e pulito, non solo per le norme igieniche, ma anche per chi, una volta al tavolo, possa vedersi circondato dalla pulizia anche del personale, oltre che del locale.

Per quanto riguarda invece le figure nelle cucine e gli addetti al lavaggio, il discorso è diverso: ci sono diverse tipologie di divise e calzature per la ristorazione che in questo caso devono rispettare i parametri definiti a livello normativo; divise bianche e pulite, guanti monouso, cuffia protettiva per i capelli e calzature antinfortunistiche.

Il personale sanitario

In questo caso, oltre che alla comodità, la parola chiave è igiene; infatti ogni dispositivo medico-sanitario è studiato appositamente per garantire a chi lo indossa una sicurezza in più, per sé e per gli altri. Camici bianchi ben puliti, mascherine, cuffie per capelli e scarpe ben chiuse. Ovviamente in questo caso, la scelta dell’abbigliamento professionale sanitario non dipende da medici, infermieri o altro personale sanitario, ma dalla azienda ospedaliera stessa.

Il campo dell’edilizia

Per quanto riguarda il campo edile, la sicurezza del lavoratore viene prima di tutto, ed è proprio per questo che l’abbigliamento per l’edilizia è dettato da norme di legge. Le scarpe antinfortunistiche, come da legge, prevedono puntali di sicurezza e suole adatte alla tipologia di lavoro, casco di protezione, guanti anti-taglio (a seconda della tipologia di lavoro i guanti utilizzati cambiano di materiale e di puntinatura) e mascherine.

Anche in questo caso però la comodità nell’abbigliamento è essenziale per permettere ai lavoratori di svolgere al meglio le proprie mansioni.

L’abbigliamento in ufficio

Qua il discorso cambia completamente. Non ci sono norme che determinano un abbigliamento ben deciso, ma solo il buon gusto. A quanti di voi sarà capitato di entrare in un ufficio? L’eleganza deve essere al primo posto. Nonostante il lavoro alla scrivania, molte volte, a seconda dell’ufficio e della mansione, i dipendenti hanno contatti con il pubblico o con clienti importanti: ed è proprio il modo in cui ci mostriamo, spesso, che determina il successo in ciò che proponiamo.

Gli addetti alla logistica o ai trasporti

L’abbigliamento più adatto agli operatori nel campo della logistica o dei trasporti deve permettere, anche in questo caso, libertà di movimento e sicurezza. In alcuni casi l’abbigliamento professionale dovrà essere brevettato per lavori a temperature elevate o basse per proteggersi e lavorare in comodità e sicurezza. Anche nel campo di cui state leggendo ora, la scarpa antinfortunistica è obbligatoria.

Per la maggior parte dei lavori elencati, l’azienda o il datore di lavoro possono rivolgersi a tantissime aziende qualificate nel campo dell’abbigliamento da lavoro e che, soprattutto, rispettano le normative igieniche e antinfortunistiche.

Si potrebbe andare avanti ad elencare ancora più lavori e di conseguenza il loro abbigliamento, ma sicuramente si può riassumere tutto in questa maniera.

Ad ogni modo, qualsiasi mansione si svolga, alla base della scelta degli abiti di lavoro e delle calzature, le parole chiave sono: sicurezza, igiene e comodità. È bene fidarsi solo di aziende qualificate nel campo e che possano consigliare, in base alla tipologia di mansione, l’abbigliamento e le calzature più adatti al vostro lavoro, nel rispetto delle regole.

Scegli gli abiti da lavoro su https://www.clalsrl.it/

Giulia D'Ambrosio

Sono laureata in Scienze naturali e appunto la scienza è la mia passione. Seguo il mondo della tecnologia e quotidianamente mi informo sulle notizie del settore. Non mi perdo nessuna news sul mondo scientifico e tecnologico.
Close