Scienza e Tech

Come scegliere una friggitrice ad aria

Negli ultimi tempi friggere è diventato più semplice e lo si può fare senza grassi, non perdendo il gusto, grazie alla friggitrice ad aria. La friggitrice ad aria rappresenta un’alternativa valida di cottura a chi non vuole rinunciare al cibo saporito ma vuole evitare di cucinare con troppo olio. Attraverso questo accessorio, oltre a friggere, si possono preparare pietanze pre-cotte e cibi freschi in minor tempo e con una buona qualità impostando il programma prescelto. Ecco una guida all’acquisto per scegliere una buona friggitrice ad aria.

Le caratteristiche della friggitrice ad aria

Quali sono le caratteristiche della miglior friggitrice ad aria? Stiamo parlando di uno strumento per la cucina realizzato in modo che il calore dell’aria possa sostituire l’olio e consentire di realizzare alimenti croccanti, non secchi e buoni da gustare. Un modo alternativo per non consumare eccessivi grassi e per assumere meno calorie.

Si potrebbe paragonare ad un forno, ma si differenzia dallo stesso perché il cibo ha una consistenza diversa e più gustosa e la friggitrice ad aria è molto più rapida nel preparare i cibi, bastano davvero pochi minuti. È utile, pertanto, a chi non ha molto tempo per cucinare e vuole comunque creare dei piatti alternativi.

La scelta di una friggitrice ad aria

Chiunque voglia acquistare una friggitrice ad aria deve tenere conto di alcune caratteristiche. In base al numero dei componenti della famiglia si può scegliere una friggitrice da pochi litri o da più litri, una caratteristica che corrisponde ad un cassetto più o meno grande in base alla quantità delle porzioni desiderate.

I litri influenzano anche il consumo della friggitrice ad aria. Naturalmente più grande è la stessa maggiore sarà il consumo, vanno tenuti in considerazione i watt in modo da valutare i consumi.

Inoltre è opportuno prendere in considerazione il design scegliendo tra una friggitrice ad aria con un modello compatto di tipo rotondo o quadrato, una peculiarità che tra l’altro influenza anche le caratteristiche del cestello.

Si può scegliere una friggitrice con sistema automatico e pulsanti touch se si preferiscono i modelli più tecnologici oppure si possono prendere in considerazione i modelli con le manopole che sono sicuramente meno costosi, ma meno tecnologici. La scelta tra i due modelli ovviamente comporta una variazione di prezzo.

Cosa fare prima di acquistare una friggitrice ad aria

Prima di acquistare una friggitrice ad aria è opportuno leggere le caratteristiche presenti sulla confezione, in modo da avere un quadro preciso del modello e poter scegliere. A volte le differenze sono proprio minime, ma possono causare delle variazioni nel processo di cottura dei cibi.

Per dire in modo semplice, a seconda che interessi cuocere più cibi pre-cotti o avere una friggitrice multifase che consenta di cucinare un po’ di tutto, è possibile scegliere un modello diverso.

Più semplice il modello elettronico con tastiera touch perché in questo caso la regolazione non è manuale: basta impostare il tipo di cibo da preparare e la friggitrice imposta timer e gradazione in modo automatico. Una scelta quest’ultima che permette di essere più veloci nella cottura, ideale per chi in cucina non è un bravo chef.

Si consiglia anche di leggere le recensioni presenti su internet al fine di valutare il modello migliore.

A volte il design e l’apparenza ingannano e ci si trova ad acquistare modelli che poi dopo due o tre cotture si rompono e perdono funzionalità, per questo motivo leggere le recensioni e soprattutto i feedback consente di avere un quadro diretto del valore della friggitrice perché ne dà una visione oggettiva da parte di chi ha già provato la friggitrice ad aria.

Le recensioni sono ottime anche per usare al meglio la friggitrice, perché in quelle non completamente automatiche scegliere la giusta cottura e la corretta gradazione all’inizio non è semplice e si rischia di fare cibi troppo cotti o eccessivamente crudi.

Infine è assolutamente importante prendere in considerazione più le caratteristiche che il prezzo: la durata nel lungo periodo è di certo una caratteristica da prendere maggiormente in considerazione rispetto ad un prezzo più basso e ad una friggitrice che non funziona bene o che funziona per poco tempo.

Giulia D'Ambrosio

Sono laureata in Scienze naturali e appunto la scienza è la mia passione. Seguo il mondo della tecnologia e quotidianamente mi informo sulle notizie del settore. Non mi perdo nessuna news sul mondo scientifico e tecnologico.
Close