Ambiente

La svolta ecologica dell’alimentare: perché usare le borse in tessuto?

Il bene del pianeta, il rispetto per tutto ciò che ci circonda dovrebbe essere il motivo principale che ci guida in ogni nostra scelta o attività. E, lasciaci dire, che tra queste attività ce ne sono sicuramente tantissime che possono essere effettuate scegliendo borse o sacchetti ecologici realizzati in tessuto. Non ti viene in mente nulla? Bè, iniziamo parlando dello shopping! Tanti brand e negozi, ma anche e-commerce, hanno già da tempo fatto una scelta precisa. Si sono affidati alle cosiddette borse riutilizzabili che permettono di non inquinare l’ambiente. Sono borse in tessuto, che diventano ance un vero strumento di marketing da sfoggiare non solo nel tragitto che ti porta a casa, ma anche per uscite e appuntamenti tra amici. Ma oltre allo shopping di accessori e indumenti, vi è un altro settore che si è aperto ai sacchetti in tessuto: quello alimentare!

La rivoluzione delle borse ecologiche

Ricordi la polemica sollevata dall’introduzione del pagamento dei sacchetti biodegradabili nei supermercati per imbustare prodotti freschi? Mentre l’Italia si lamentava (o almeno una parte dei consumatori italiani), in Inghilterra i consumatori si inventavano una soluzione più immediata: affidarsi ad altre borse ecologiche per evitare di pagare questo costo. Ma non solo per il trasporto di frutta e verdura, ma per molte altre attività. Lo sapevi, per esempio, che puoi conservare il pane con sacchetti in tessuto? Si tratta di un interessante investimento utile per preservarne la freschezza, la fragranza e le proprietà nutritive del pane. Ma il discorso si può estendere anche ad altri prodotti come biscotti, grissini e dolci secchi.

Oltre a scegliere una soluzione più rispettosa dell’ambiente, contribuendo ad abbandonare i sacchetti di plastica monouso, si potrà scegliere un materiali più resistente, come cotone o tela, ideale per trasportare anche alimenti più pesanti come le bottiglie.

I vantaggi dei sacchetti e delle borse in tessuto

Fino questo punto abbiamo fatto riferimento ai benefici che queste borse possono garantire in fase di acquisto e trasporto, ma è opportuno parlare anche dei vantaggi riscontrati in casa. Prima di tutto nella gestione della  tua dispensa, perché con i sacchetti di cotone o tela è possibile fare diverse cose come:

  • Conservare alimenti (le stesse verdure sfuse, patate o cipolle) che non devono essere inseriti in frigo;
  • Riporre gli alimenti in modo ordinato evitando di rovinare gli armadietti della tua dispensa;
  • Massimizzare il livello di igiene, considerando che basterà lavare le borse o i sacchetti dopo ogni utilizzo.

Inoltre potrai reinventare il loro utilizzo: per esempio sono perfetti per mantenere in ordine anche gli utensili in cucina, diventando un accessorio decorativo sorprendente. Le borse più grandi possono anche accogliere padelle, accessori da forno o tupperware che altrimenti finirebbero per occupare spazio inutilmente all’interno di armadi e cassetti.

Tessuto e raccolta differenziata

Contrariamente a quanto potrai pensare, non si tratta di un binomio così folle, anzi! Se usi sacchetti ecologici in tessuto potrai sostenere un buon sistema di riciclaggio in casa. Sono abbastanza capienti per poterti aiutare a separare rifiuti come plastica e cartone, per aiutarti anche a smistarli in modo semplice quando ti recherai nei bidoni della spazzatura per riporli al loro interno. Tessuti come il bambù, per esempio, sono non solo resistenti, ma è anche ideale per poter tenere alla larga batteri e muffe. Tutto ciò permetterà di aumentare l’igiene domestico e facilitare l’adozione della raccolta differenziata.

Paola Girardi

Amo la natura in tutti i suoi aspetti, mi rilasso facendo delle lunghe passeggiate in mezzo al verde. Non perdo l'occasione per apprezzare la realtà che ci circonda. Il nostro pianeta è la nostra casa ed è essenziale rispettarlo per vivere meglio.
Close