Ambiente

Prepararsi all’estate con le borracce termiche

Con l’arrivo della stagione calda non c’è niente di più bello che fare una passeggiata nel verde e godersi il sole e la natura, oppure in montagna o ancora nei posti vicino il mare. Camminando, specialmente sotto il sole, si perdono molti liquidi e il bisogno di bere diventa concreto, perciò non può assolutamente mancare nel proprio zaino o borsa una borraccia termica, che eviterà di far scaldare o raffreddare la bevanda che portate abitualmente con voi.

Borraccia termica: di cosa si tratta?

Come suggerito su Ecoborraccia.it, si tratta di una bottiglia formata quasi sempre da una rigida struttura che si può realizzare con diverse tipologie di materiali, come plastica o alluminio, a seconda delle necessità di ogni persona e in base al modello, che può essere isolante o meno.

La differenza principale tra una borraccia comune e una termica è che quest’ultima isola l’acqua o qualsiasi bevanda che si trovano all’interno e mantiene la temperatura uguale per tante ore consecutive.

Questo oggetto si può usare in diverse occasioni, come quando si va in bicicletta, quando si corre, ma anche quando si va a scuola o al lavoro.

Sicuramente si tratta di un accessorio molto utile, perché consente di avere sempre a portata di mano una bevanda alla temperatura che desiderate: che sia durante un’attività sportiva, in montagna, in spiaggia o in ufficio, la borraccia termica è molto comoda.

All’interno della bottiglia si possono mettere tante tipologie di bibite, sia fredde che calde, per mantenere il più possibile l’acqua fredda e per conservare il caffè caldo.

Come una borraccia tradizionale, anche quella termica ha un basso impatto ambientale, poiché acquistandone una sola non si dovranno comprare molte bottigliette d’acqua o altri contenitori destinati al singolo utilizzo, come quelli per succhi, caffè o tè.

Usare regolarmente la borraccia termica, quindi, è un grande gesto per salvaguardare l’ambiente e utilizzare meno plastica possibile.

Come funziona una borraccia termica

La forma di una borraccia termica è come quella di una classica bottiglia e di solito vengono prodotte in metallo, acciaio inossidabile o alluminio. A differenza delle borracce normali, al loro interno hanno una parete doppia o addirittura tripla; lo spazio vuoto presente tra le pareti non fa condurre calore, evitando la dispersione sia verso l’interno che verso l’esterno.

Questo tipo di bottiglia è formato da una particolare guarnizione sottovuoto che rende possibile l’isolamento termico per un lungo periodo di tempo. Alcuni modelli presenti in commercio permettono di far mantenere la temperatura della bevanda costante anche per dodici ore per le bibite calde e addirittura per un giorno intero per quelle fredde; una durata ottima per chi ad esempio desidera fare un’escursione in montagna.

In commercio esistono anche modelli pensati per contenere bevande calde o fredde, quindi al momento dell’acquisto bisogna stare molto attenti alle caratteristiche del prodotto, per non rischiare di sbagliare.

Quali sono i vantaggi e le tipologie

La borraccia termica si può utilizzare in tutte le stagioni: in inverno per mantenere le bevande calde durante una passeggiata in montagna e in estate per avere sempre l’acqua o i succhi freschi.

Questo accessorio può essere usato da chiunque, in diversi modi, in base al modello di accessorio scelto e alla bevanda che si vuole portare in giro.

Un utilizzo molto comune è sicuramente quello durante le attività all’aperto, infatti è molto comodo avere a portata di mano una comoda bottiglia di acqua fresca o di altre bevande, sempre alla temperatura iniziale.

Esistono anche borracce create per le bici da corsa o per le mountain bike, ideali per gli amanti della bicicletta e per i ciclisti.

Questo accessorio non è destinato esclusivamente agli adulti, ma si possono trovare anche bottiglie adatte per i bambini, che hanno dimensioni più piccole e sono più maneggevoli.

Un’altra categoria è rappresentata dalle borracce per i cani, che cambiano per forma e dimensione e l’apertura può essere più ampia o più stretta.

Paola Girardi

Amo la natura in tutti i suoi aspetti, mi rilasso facendo delle lunghe passeggiate in mezzo al verde. Non perdo l'occasione per apprezzare la realtà che ci circonda. Il nostro pianeta è la nostra casa ed è essenziale rispettarlo per vivere meglio.
Close